la meticolosa adorazione dell’oggetto #9: il grande mou

FBL-ESP-LIGA-REALMADRID-ATLETICOla narrazione delle cose sportive, quale che sia lo sport, si basa soprattutto sui simboli e sulle metafore. spesso belligeranti, spesso riguardanti il viaggio, di eroi, polvere, cadute e risalite.

e una narrazione riesce meglio con delle immagini, che spesso raccontano più di tante parole, perchè con un’istantanea raccontano un mondo, più frequentemente una vita. è stato così per tanti esempi che è inutile citarne qui alcuni a discapito di altri. ognuno ha i propri, ed è giusto che richiami quelli a commuoverlo ed emozionarlo.

da oggi io ne ho uno in più. ed è quello di josè mourinho che decide, prima dell’inizio della partita, dato il periodo di polemiche che sta affrontando a madrid, di scendere in campo, sul suo campo il bernabeu, a ricevere i fischi del pubblico che lo contesta. c’è lui solo, davanti a un muro circolare di spalti, con il suo cappotto e il suo capello brizzolato; dietro i fotografi non si interessano di sostenerlo o aiutarlo, ma solo di immortalarlo in una immagine che passi alla storia. c’è lui in uno delle sacre cattedrali del calcio, da solo, con la sicurezza di colui il quale non ha nulla di cui vergognarsi. c’è tutto il simbolismo di mourinho: l’uomo, l’eroe, l’impavido, lo spavaldo, l’egocentrico, lo special one.

e mourinho è davvero speciale, non solo per i risultati che ha ottenuto, ma per il modo con cui li ha conseguiti e li ha, soprattutto, raccontati. perchè lo sport è narrazione, e la sua prosa è beffarda, ironica, irriverente, epica. lo special one sa di essere speciale, sa di non essere un pirla. sa benissimo, anzi, che pirla sono la maggior parte della gente che lo segue e lo critica. lui sa di essere avanti, migliore, sa di essere uno di quelli che volano più alto e più veloce e più lontano degli altri. e si diverte a farlo notare, con la spavalderia che solo i grandi possono permettersi.

mourinho è unico, ed è il migliore personaggio letterario che il calcio ci abbia regalato dopo maradona e ronaldo, ma per complessità è sicuramente il capolavoro indiscusso.

lo special one è tra noi, e io sono un suo fedele seguace.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...