e così sia?

Sul Corriere si sta sviluppando un dibattito sul ruolo che dovrebbero avere che hanno avuto i cattolici in Italia. Si parla anche della crisi -in qualche modo- di questa classe sociale, o sistema di potere, o inclinazione umana e sociale, come preferite chiamarla.

negli articoli manca forse una chiave di lettura importante: la Dottrina sociale della Chiesa cattolica, che tanto bene ha fatto -nonostante tutto- a certe zone. Io sto imparando a conoscerla frequentando le cooperative, soprattutto quelle sociali, soprattutto quelle aderenti a Confcooperative, che ha quell’aspirazione. Quindi -altro suggerimento- insieme a UDC (politica), CISL (lavoratori), ci metterei anche Confcooperative (imprese e cooperative) come soggetti che forse dovrebbero essere più attivi, presenti e visibili nel contesto sociale, economico, politico del Paese.

Non che io caldeggi la loro presenza, s’intende. Non sono ancora riuscito a formulare una opinione precisa, a riguardo. Ci sono per  la mia cultura, la mia impostazione mentale, il mio modo di pensare troppi elementi a favore e contrari per entrambi le tesi. Quindi sono indeciso. Era per precisare questa cosa, punto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...