istantanee di serie tv

ovvero, a che punto sono. per seguire meglio le serie televisive creo una cartella per ogni serie. ad ogni episodio aggiorno e rinomino la cartella, per esempio Lost 3×07, 3×08 etc. La cartella contenente tutte le serie che sto seguendo, ad oggi, contiene: (per le altre che sono concluse, o non attualmente in programmazione, chissà magari ci farò un post, prima o poi)

2 broke girls 1×01: una sit-com, due ragazze cameriere, una nobile ricca caduta in rovina, l’altra dei bassifondi. nulla di chè, ma è solo la premiere, e una sit-com ogni tanto non ci sta mai male.

Beaver falls 1×05: tre ragazzi inglesi ad accudire in un campeggio estivo di lusso negli States i bambini, alla ricerca di ragazze e divertimento. Un po’ comica, un po’ parodia, un po’ adolescenziale, un po’ drammatica. Fatta bene, e il prossimo episodio è l’ultimo.

Big c 2×08: l’humor nero in pieno stile Showtime. Una madre di famiglia con un figlio adolescente, un marito sui generis e un fratello mezzo matto scopre di avere un cancro al quarto stadio. Da vedere, stupenda.

Boardwalk empire 2×00: 00 nel senso che è iniziata la seconda serie, ma la devo ancora vedere. La prima è stata spettacolare: ricostruzione minuziosa del periodo proibizionistico americano, tra liquori di contrabbando e corruzione politica. Lenta come possono essere lente quelle serie fatte per essere lente, ma fatte un gran bene. Merita.

Community 3×00: vale per lo 00 quanto detto sopra, e non lo ripeto più per le prossime. Una delle migliori serie demenziali. Un gruppo di improbabili studenti ad un college pubblico per falliti e disadattati. Si muore dal ridere.

Dexter 6×01: ogni volta che inizia una serie di Dexter, a partire dalla seconda, mi sono sempre detto “non possono tirarla lunga, questa sarà l’ultima”. E invece, alla fine di ogni serie, l’entusiasmo era forte. Chissà come andrà questa. Fino ad ora, in definitiva, non ne hanno sbagliata una, un livello altissimo, storie molto belle. Imperdibile, il dark passenger.

Downton abbey 2×00: serie inglese (e gli inglesi son proprio bravi) ambientata -almeno la prima- tra il 1912 e il 1914. Una nobile famiglia e la sua servitù alle prese con l’avvento della borghesia. Splendidi dialoghi, ottimi costumi. Da vedere, anche questa.

Family guy 10×00: dopo i Beatles o i Rolling Stones, dopo pane e nutella o pane e salame, c’è Simpsons o Family guy. io, se devo, scelgo Family guy, da dieci serie a questa parte. Meravigliosi

Fringe 4×01: ecco una bella serie che sta perdendo i colpi. Una divisione speciale dell’FBI indaga su fenomeni apparentemente inspiegabili con l’aiuto di uno scienziato impazzito e di suo figlio. Merita, soprattutto, per il personaggio dello scienziato, Walter Bishop. Ma anche la storia, almeno nelle prime stagioni, era coinvolgente

Haven 2×10: tratto da un romanzo di Stephen King, una cittadina deve gestire i Problemi, che affliggono i suoi abitanti. Problemi che si manifestano nelle forme più improbabili, e non si sa da dove vengano. Una serie che potrebbe essere molto carina, se iniziassero a decidere di venire a un dunque.

Love bites 1×01: mi ricordo di aver pensato: “pensavo peggio”. Ma sto aspettando i sottotitoli del secondo episodio da talmente tanto tempo che mi sono scordato la trama, mah!

Modern family 3×00: marito e moglie con tre figli, due maschi e una femmina. Il padre della moglie sposato con una colombiana avvenente e molto più giovane di lei, con un figlio da un precendente e burrascoso matrimonio. Il fratello, omosessuale, convive con il suo compagno e una bambina vietnamita adottata. Una famiglia moderna e spassosissima. Da vedere, e successo meritatissimo

New girl 1×01: una commedy, pensavo molto peggio, invece la premiere è stata leggera e gradevole. Una ragazza, appena tradita dal fidanzato, si trasferice con tre ragazzi. Vedremo

Nikita 2×00: e che dire, è il seguito di Nikita. Lei scappata dall’agenzia, addestra una futura infiltrata per distruggerla. Grande presenza femminile, mosse d’arti marziali, tacchi!

Person Of Interest 1×01: c’è Ben di Lost e tanto basterebbe. La premiere lascia sperare in una bella serie come rischia di tramutarsi in una cagata pazzesca. Si attendono altre puntate, per capire meglio

Playboy club 1×01: il filone storico prosegue con un nuovo capitolo. La storia del primo Playboy club, a Chicago, negli anni Sessanta. Anche qui pare un’ottima ricostruzione degli ambienti, dei costumi, del tempo. La storia potrebbe avere ottimi spunti. Io la seguirei, cioè, ho deciso che la seguo.

Raising hope 2×01: una sorporesa. Dal momento che le season premiere si guardano tutte, avevo visto anche questa. Davvero divertente e spassosa. Un ragazzo della periferia e campagna america, con madre, padre e nonna davvero impresentabili, trascorre una notte di sesso con una ragazza. Scoprirà la mattina seguente che la ragazza era una serial killer, che verrà condannata a morte, non prima di avergli lasciato una figlia, Hope. Con l’aiuto della sua bizzarra famiglia dovrà imparare ad essere padre, con grasse risate per gli spettatori. Molto divertente

Revenge 1×01: vendetta. Una ragazza torna nei luoghi della sua infanzia per compiere la sua vendetta. Non aggiungo altro, anche perchè mi sa non ci sarà molto altro da dire

Ringer 1×01: una ex-tossica si impossessa dell’identità della sua altolocata sorella gemella, morta suicida. Ma forse non è del tutto vero… staremo a vedere

Sirens 1×02: serie inglese, racconta le spericolate vicende di un terzetto di paramedici. Un po’ parodia, un po’ comica, un po’ seria. Piacevole, anche solo per l’accento

Sons of anarchy 4×01: una delle serie tamarre per eccellenza. Un gruppo di harleysti traffica armi e combatte l’urbanizzazione selvaggia della cittadina di periferia nella quale vive. Tra nazisti, messicani, irlandesi dell’IRA, poliziotti corrotti, alcool, moto, donne, filosofie di vita pseudo anarchiche e codici morali patriarcali e maschilisti, il comune denominatore è la tamarraggine. Ma una gran tamarraggine.

Suits 1×08: un ragazzo con una memoria incredibile, riesce, con una truffa, a farsi assumere in un importante studio legale. Il suo mentore, anche lui truffatore, lo accoglie sotto la sua ala protettiva, a modo suo. I classici avvocati senza scrupoli, e poco più. Dialoghi, però, serrati e incalzanti

Underbelly 3×09: aspetto i sottotitoli da mesi, ormai. Grandissima serie, racconta le vicende criminali realmente avvenute in Australia. Una sorta di romanzo criminale australiano, per intenderci. Serie imperdibile, assolutamente da vedere, con una colonna sonora da paura, per altro

Unforgettable 1×01:  una ex-poliziotta con una memoria che si ricorda tutto torna a fare la detective. E nel suo passato c’è un caso irrisolto che la tormenta e la riguarda, a quanto pare. Come mille altre, mi sa, non so quanta fiducia le potrò dare ancora.

Vampire diaries 3×01: una delle serie adolescenziali per eccellenza. Vampiri, lupi mannari, streghe, amori impossibili, promesse non mantenute, segreti svelati. Tutto, ma proprio tutto l’adolescenziale possibile, presentato in un modo sempre più inguardabile, ma tant’è la si guarda, inevitabilmente. Attualmente è l’unica che seguo del genere, ma nell’armadio ho parecchi scheletri.

Warehouse 13 3×10: magazzini lungo il corso della storia che custodiscono artefatti pericolosi, dalla spazzola di Marilyn Monroe che chi la usa diventa biondo, al dipinto di van Gogh che prende vita, etc. La squadra sempre impegnata a recuperare artefatti con comicità, ironia, e mille citazioni. Una sorta di cartone animato, molto piacevole

Web therapy 1×09: telecamera fissa, una improbabile psicologa si inventa sessioni terapeutiche via web-cam della durata di 3 minuti, per arrivare subito al succo dei problemi. Carina, nulla di più

Weeds 7×12: una delle prime serie che mi hanno trascinato in questo mondo seriale. La MILF per eccelenza, che spaccia droga, vedova, per garantire la stabilità economica ai figli. Questo all’inizio delle vicende, poi ne succedono di tutti i colori. E forse questa è l’ultima stagione. Ci mancherà e ci ha dato tanto. Showtime style. Da vedere.

Annunci

2 thoughts on “istantanee di serie tv

  1. Io al momento ho il tempo di stare solo dietro a Dexter… Tutta la quinta me la son persa, perchè ero in Spagna… Quindi ora ho visto le prime due della V stagione… si prospetta qualcosa di moooolto interessante…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...