8 settembre (fascista)

Sui binarii, / arrugginiti di vigliaccheria, / e’ arrivato il treno della fine. / Tra le macerie della stazione / ha scaricato pane ed am-lire / che invasero il mercato del paese. / Tra lamiere contorte / sul binario morto, / agonizzava il sorriso / dell’ultima speranza in grigioverde.

[Pascol Colletti, Divieto di sosta, cit., p. 23]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...