Brasile. Pt. 3, Sitio do Conde

04-05/03

Spiagge per chilometri, deserte e pettinate da un vento caldo e incessante. Nessuno a pascolare il lungo mare battuto dalle onde, il cui riflusso pare trascinare via con sé ogni rimpianto. Piccoli granchi mimetizzati fuggono veloci in buchi scavati pazientemente con le chele nella sabbia. Si potrebbe camminare all’infinito dal punto di partenza a nord come a sud, incontrando, in entrambe le direzioni, una manciata di persone, ad ogni ora del giorno. Spiaggia umida e compatta, bianca di un bianco da onde incessanti. Palme come sfondo, ordinate e vanitose, si specchiano nell’orizzonte di fronte, pavoneggiandosi della  loro eleganza da cartolina. Sporadici chioschi offrono la solita birra con spuntini fritti e deliziose leccornie. Niente più da chiedere di questo beato silenzio intonato dal vento, di questa soave solitudine intrecciata con l’infrangersi delle onde. Solo qualcuno a cui dedicare queste parole.

Annunci

One thought on “Brasile. Pt. 3, Sitio do Conde

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...