do ut des, mafia e politica

Si fa un gran parlare di mafia, stragi e affidabilità dei pentiti. Ancora, e di più, di arresti eccellenti a dimostrazione di come la lotta del governo sia intensa e fruttuosa. Eppure, se si allarga lo sguardo e non si resta fissi su un punto, qualche dubbio resta. Due articoli, da Il fatto quotidiano, che quei dubbi fomentano: il primo riguarda la messa all’asta dei beni confiscati alla mafia, il secondo sulle dichiarazioni dei fratelli Graviano, su ciò che potrebbero dire (e confermare) rispetto alla deposizione di Spatuzza in merito al rapporto mafia e stato (volutamente minuscolo).

update: voci di corridoio, agghiaccianti, qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...